Alta fedeltà

Alta fedeltàAlta fedeltà
Nick Hornby

Guanda, 1999

Prezzo: 8 €


Rob Fleming è il classico trentenne che ha paura di crescere e affrontare le sue responsabilità di uomo maturo.
Gestisce un negozio di dischi (vinile!) insieme a due coetanei molto simili a lui e il suo passatempo preferito è stilare classifiche delle top 5 di libri, musica, film… e anche ragazze!
Infatti il libro si apre proprio con la classifica delle 5 storie che più gli hanno lasciato il segno, a partire dalla sua prima ragazza.

La storia prende il via da un evento che sconvolge la sua vita tutto sommato tranquilla: la sua attuale compagna lo lascia e va via di casa, senza un apparente motivo, e questo sarà lo spunto per una serie di riflessioni sulla sua vita e sul fallimento (?) delle sue aspirazioni del passato.

Rob, infatti, sembra un uomo senza ambizioni, che tira avanti col suo piccolo negozio con difficoltà economiche, mentre la sua ragazza è un avvocato che è passata da piccole cause a lavori sempre più importanti, modificando anche il suo modo di vestirsi e pettinarsi e “tradendo” (secondo Rob) ciò in cui credeva.

La storia di Rob, dei suoi amici, della sua famiglia è raccontata da Hornby con la solita ironia e con il caratteristico humour inglese.
Diverte, narrandoci esperienze e sentimenti comuni a molti trentenni nostri contemporanei, le paure e le ansie proprie del nostro mondo e le difficoltà a legarsi e a trovare la “persona giusta”.
Il tutto è condito da una sapiente colonna sonora che accompagna ogni momento saliente del romanzo e dallo stile inconfondibile di Hornby.

Alta fedeltàultima modifica: 2008-07-23T17:03:00+02:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento